domenica 22 febbraio 2015

Marzo 2015 : le iniziative letterarie

Sempre a caccia di libri e di tutto ciò che li riguarda! Un piccolo assaggio delle iniziative del prossimo mese, tra presentazioni, nuove pubblicazioni e manifestazioni annuali.


BASILICATA
Matera, 04/03 ore 18:00 @Casa Cava: presentazione di “La parola contraria” di Erri DE LUCA

EMILIA-ROMAGNA
Reggio Emilia, 08/03 ore 11:00 @Teatro Valli: presentazione di “E Susanna non vien. Amore e sesso in Mozart” con Leonetta BENTIVOGLIO e Lidia BRAMANI

Bologna, 09/03 ore 18:00 @Feltrinelli piazza Ravegnana: presentazione di “La parola contraria” di Erri DE LUCA

Carpineti, 11/03 ore 21:00 @Parco Matilde: presentazione di “La parola contraria” di Erri DE LUCA

Parma, 12/03 ore 18:00 @Feltrinelli: presentazione di “La parola contraria” di Erri DE LUCA

Bologna, dal 30 Marzo al 02 Aprile: Bologna Children’s Book Fair. La fiera del libro per ragazzi più importante in Italia. 

LAZIO
 Roma, 05/03 ore 19.15 @Libreria Altroquando: faccia a faccia con “La scoperta dell'arcobaleno” di Luigi MALERBA. Letture e commenti a cura di I libri in testa , "un pericoloso gruppo di provocatori letterari".

Roma, dal 12 al 15/03 torna @Auditorium Parco della Musica Libri come. Festa del Libro e della Lettura. Il tema della 6° edizione è la scuola. Conferenze, tavole rotonde, incontri con gli autori, laboratori e mostre. Tra gli autori che parteciperanno: Umberto ECO, Alessandro BARICCO, Zadie SMITH, Pierre LEMAITRE, Andrea CAMILLERI, James ELLROY, Barry GIFFORD. 

LOMBARDIA
Milano, 04/03 ore 17:30 @Libreria dei Ragazzi: presentazione di “Mamma planner” di Adriana FUSE'

Milano, dal 27 al 29 @ Frigoriferi Milanesi, Book Pride 2015, la prima fiera nazionale dell'editoria indipendente. Tra gli ospiti: Wu Ming 1, Achille Bonito Oliva, Marc Augé e Marco Aime. 

PUGLIA
Bari, 03/03 ore 18:30 @Feltrinelli: presentazione di “La parola contraria” di Erri DE LUCA

Lecce, 05/03 ore 18:30 @Feltrinelli: presentazione di “La parola contraria” di Erri DE LUCA

Arnesano 06/03 ore 19:30 @Palazzo Marchesale: “La bellezza” incontro con Umberto GALIMBERTI

Ruffano 07/03 ore 19:30 @Teatro Comunale: “La doppia vita” incontro con Umberto GALIMBERTI

...e tra i libri in uscita nel prossimo mese:

Cantalamappa – Atlante bizzarro di luoghi e storie curiose”, un libro per sovversive e sovversivi dagli 8 ai 108 anni, a cura di WU MING e Paolo DOMENICONI.

Su WUZ.it l'elenco completo. Tra gli autori: Martin AMIS, Julian BARNES, Maggie O'FARREL, Francesco PICCOLO, James ELLROY... 

mercoledì 11 febbraio 2015

“La lettrice” di Annie François – Recensione

Piccola autobiografia di una vita da lettrice di una editor parigina. Il lettore vi troverà elencati i vizi, le manie e le abitudini che affliggono il bibliofilo. E, si delizierà con il capitolo sulla nausea da lettura.

(Scoprire questo libro quando ormai è fuori catalogo. Trovarlo in biblioteca, per fortuna. Perché i “libri che parlano di altri libri” non dovrebbero mai finire fuori catalogo. Sono libri che non invecchiano, anzi ti mantengono sveglia e in allenamento, con blocchetto alla mano per segnare titoli e prendere appunti. I libri che parlano di altri libri non annoiano mai, anzi ti sorprendono e Annie François lo fa con una lucida eleganza.)

Non voglio più leggere.
Tutti questi personaggi, queste bestie, queste nuvole, queste tragedie, questi paesaggi, queste avventure sordide o magnifiche mi soffocano.
Perché questi giochetti di sostituzione, questi viaggi di carta, questi surrogati di passione, di delitto? Voglio vivere. Sottrarmi alla tirannia della loro finzione. [..] Da cosa scappo con tanta frenesia, leggendo? Che cosa mi nascondo? Quale vuoto colmo? Quale incredibile vacuità mi abita, dove turbinano nugoli di titoli approssimativi, di nomi di autori sconciati, di frammenti di citazioni sbagliate, dove rotolano meteore di indicazioni di opere da acquistare? 
Basta.”


(E' il colmo che io abbia trovato questo libro proprio in biblioteca. Perché c'è un capitolo anche su di loro, i bibliotecari che Annie mal sopporta. Citando Rimbaud, definisce i lettori “dei feticisti che fanno la loro scelta maniacale nell'atmosfera intima dei settori specializzati, consumando in una promiscuità di bordello [..] sotto la sorveglianza dei seduti”. Provocazione o verità? A volte bisogna saper riconoscere le proprie fissazioni, anche quelle da lettore. Se come lei avete anche quella per il tabacco, potrebbe interessarvi il suo “Il mondo in fumo”. Anche questo fuori catalogo. La bella scrittura è andata in pensione, ormai.)